2018 - 1annoSenzenze

Archivio Rivista

Consulta lĺarchivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Linee guida per la pubblicazione

Come inoltrare i contributi alla rivista.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneitÓ alla pubblicazione.

home / Rassegna di giurisprudenza / Giurisprudenza / Inaugurazione dell'ufficio di ..

23/04/2018
Inaugurazione dell'ufficio di gestione dei casi ICC a Singapore


argomento: Giurisprudenza

Il 23 aprile 2018 il Ministero della Giustizia di Singapore e la Camera di Commercio Internazionale (ICC) hanno inaugurato il nuovo ufficio per la gestione dei casi (case management office) della Corte Internazionale di Arbitrato ICC a Singapore, dando così esecuzione all’intesa siglata nel giugno del 2017. La creazione di un nuovo ufficio di gestione dei casi a Singapore giunge come riconoscimento della posizione di Singapore come uno dei principali centri di risoluzione delle controversie nella regione del sud est asiatico e ulteriormente contribuirà a soddisfare le esigenze degli utenti nella regione. L’uf­ficio di Singapore è l’ultima aggiunta ai team di gestione dei casi della Corte ICC situati in tutto il mondo (tra cui Hong Kong, New York e San Paolo). Nei primi mesi di attività, il team di gestione dei casi comprenderà un counsel, un deputy-counsel e un assistente, ma è destinato ad espandersi progressivamente. Il presidente della Corte ICC Alexis Mourre ha dichiarato: «Singapore è sinonimo di eccellenza e ICC contribuirà a tale reputazione offrendo i più alti standard di risoluzione delle controversie per soddisfare le richieste degli utenti a Singapore e oltre. Stiamo già assistendo a un numero crescente di casi con parti di Singapore, arbitri e leggi di Singapore e il nostro nuovo team di gestione dei casi porterà i benefici dei nostri servizi flessibili e riconosciuti a livello mondiale a un numero ancora maggiore di utenti nella regione». Il Ministro Indranee Rajah ha dichiarato: «siamo lieti che ICC stia espandendo la sua presenza qui. Il nuovo ufficio di gestione dei casi ICC è un gradito contributo al panorama di risoluzione delle controversie di Singapore. Singapore è uno dei centri di risoluzione delle controversie più importanti al mondo e un nodo chiave dei servizi di risoluzione delle controversie commerciali internazionali in Asia. La presenza di ICC qui è testimonianza della natura aperta e inclusiva della nostra amministrazione». L’aspetto di maggiore interesse è il consolidamento del ruolo di Singapore negli arbitrati internazionali ICC. Secondo le statistiche recentemente pubblicate dall’ICC, anche nel 2017 Singapore ha confermato la prima posizione nella classifica delle sedi arbitrali ICC nel sud est asiatico. Singapore è stata scelta come sede arbitrale in 38 dei 79 nuovi casi registrati nel sud est asiatico, raggiungendo il quinto posto nella classifica mondiale dopo Francia (121), Svizzera (90), Regno Unito (73) e Stati Uniti (51). Come noto, ai sensi delle ICC Rules of Arbitration, le parti non devono avere alcuna connessione con il paese per condurre l’arbitrato a Singapore. Ciononostante nei nuovi casi registrati nel 2017, in 23 occasioni il contratto risultava regolato dalle leggi di Singapore, a riprova della crescente tendenza all’impiego della legge di Singapore nei contratti commerciali in Asia. Singapore si è inoltre classificata tra le prime venti posizioni per nazionalità degli arbitri nel 2017, con 25 nomine o conferme di arbitri singaporiani. Un dato che rappresenta quasi il 30% di tutte le nomine o conferme di arbitri provenienti dalla regione del sud est asiatico (85). 

PAROLE CHIAVE: arbitrato - ICC - case management office



indietro

  • Giappichelli Social